Segnali di cattivo funzionamento auto

Rumore alla frenata: se vi accorgete che l’auto mostra alta rumorosità (attrito tra materiale ferroso) all’atto della frenata, fate controllare le pasticche dei freni anteriori e posteriori, non ritardate troppo tale controllo si potrebbero usurare i dischi e la spesa potrebbe diventare molto più oneroso.
marcia a singhiozzo a basso numero di giri: fate controllare l’iniettore e con un controllo incrociato la pompa della benzina, evitate l’uso di stura inettori che potrebbero danneggiare la pompa suddetta.
non si accende il quadro comandi: batteria scarica, provate a controllare i cavetti di collegamento della batteria potrebbero essersi staccati, staccateli puliteli e riattaccateli. Se il problema sussiste sostituire la batteria, se dovete cmq spostarvi da dove siete, basta collegare la vs batteria con gli appositi cavi alla batteria di un’altra auto e avviarla quando questa è ad alto numero di giri, un volta avviata la vs automobile potrete andare dove volete stando attenti solo a non far spegnere il motore.
perdita di acqua dalla marmitta: poblemi alla guarnizione della testata, potrebbe essersi danneggiate per un colpo di acceleratore a freddo. Avete due opzioni: intervenite o fate aggravare il problema (non arrivando perà al danneggiamento delle valvole) stando solo attenti a tenere sotto controllo continuamente il livello dell’acqua.
alta rumorosita al cambio delle marce: potrebbere essere rotto qualche ingranaggio, pobrebbe essere basso il livello dell’olio nel cambio (prima di qualsiasi intervento manutentivo sul cambio – molto oneroso – fate introdurre dal meccanico un eccesso di olio nel cambio, se il problema sparisce siete fortunati).
Segnali di cattivo funzionamento auto
perdita di potenza in accelerazione: i motivi di tale perdita di giri al cambio di marcia in accelazione o in salita potrebbero essere attribuiti a varie cause: marmitta forata in più punti (in tal caso la rumorosità vi deve guidare verso tale motivazione); usura frizione, in questo caso se vi accorgete che contemporamente al “sintomo” citato vi trovate ad allungare sempre di più il piede sulla frizione per poter “staccare” o il pedale troppo morbido, intervenite sostituendo disco e spingidisco (cambiate tutto il kit).
spegnimento improvviso auto gpl durante la marcia: mancanza di acqua, in questo caso il polmone congela e l’auto si spegne, intervenite subito potrebbe danneggiarsi la guarnizione del motore.Cmq, la spia della temperatura dell’acqua dovrebbe aiutarvi nel caso di auto a benzina per prevenire tale fenomeno.
Spesso non capita mai subito ma dopo pochi minuti dalla marcia.
eccessivo rumore girando lo sterzo: mancanza di olio apposito.
ventola di raffreddamento che resta accesa troppo tempo allo spegnimento dell’auto: se resta accesa senza staccare, avete come unica soluzione staccare immediatamente (per evitare un eccessivo consumo di batteria che non vi consetirebbe più di ripartire) i cavi della batteria; interventi manutentivi: sostituzione della valvola elettrostatica (alla testa del radiatore), per verificare che il malfunzionamento dipende da questa, provate a battere all’imbocco del radiatore con un bastone, se la ventola si spegne, avrete individuato la causa.
ezzi di ricambio per moto, scooter e veicoli a due ruote.
batterie e carica batterie
pastiglie freni – sbs ed ebc
specchi omologati da manubrio, da carena, in carbonio, nero e cromati
dischi freno serie pro-lite
cavalletti anteriori e posteriori
borse moto anche aerodinamiche
portatarga con luce omologata
frecce e adattari per il montaggio